C’è una antica tradizione buddista e thai che vede nei tatuaggi degli elementi mistici, in grado di proteggere e dare forza. Ancora oggi, ci sono storie di persone che “grazie ad un tatuaggio” sono scampate ad incidenti o ad aggressioni. Ma qualcuno ci crede fin troppo.

Un tatuatore thailandese, Boonyong Luang-Jumpol (noto anche come “Ajarn Ton”) è stato arrestato per la sua reputazione di tatuatore-mago: molti sono convinti che i suoi tatuaggi rendano invincibili, invulnerabili ai colpi di pistola e ai fendenti di coltelli o spade.

tatuaggio buddista - da tigermuaythai_thumb[1]

Il problema è che alcuni ragazzi ci hanno creduto fin troppo, e hanno scatenato una serie di risse per “provare il potere dei tatuaggi”. Quasi tutti, inevitabilmente, sono rimasti feriti, secondo quanto riporta la polizia locale.

Per mettere fine a questi incidenti, la polizia ha deciso di arrestare il tatuatore: nella sua casa è stato trovato un piccolo arsenale di armi e coltelli. Ajarn Ton ha spiegato però che era in possesso delle armi perché molti suoi clienti non avevano contanti e allora lo pagavano con coltelli o armi, ed era ignaro che questo fosse illegale.

Per quanto riguarda gli incidenti, il tatuatore ha ammesso che sì ha sempre incentivato l’idea che i suoi tatuaggi avessero poteri magici ma avrebbe anche sempre detto di “usare il potere con responsabilità

news
Loading...

7 commenti

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Si fanno fare “tatuaggi che rendono invincibili”, e decidono di provarli: arrestati