Una donna brasiliana è stata arrestata per avere tentato di uccidere il marito in un modo alquanto insolito. La donna infatti si sarebbe messa del veleno all’interno della vagina, e avrebbe poi chiesto all’ignaro marito una sessione di sesso orale.

teschio

Il piano però non è fortunatamente andato come previsto, perché l’uomo ha notato un odore insolito (che ha descritto poi a medici e polizia come “tossico”) e si è tirato subito indietro. L’uomo è corso in ospedale dove gli è stata praticata una lavanda gastrica.

Non è chiaro se l’uomo sia corso così in fretta in ospedale semplicemente per la nausea causata dal contatto con il veleno, o perché sospettasse qualcosa: certamente si sa che la donna aveva già precedentemente chiesto il divorzio e i rapporti nella coppia non erano certo ottimali.

Alle richieste di chiarimento, escluso immediatamente un problema (grave) di igiene personale, la donna ha confessato il suo piano: la confessione le ha salvato la vita, dato che la donna rischiava di rimanere anche lei vittima del veleno che aveva “nascosto”.

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Donna tenta di uccidere il marito, mettendosi del veleno sulle parti intime