Criminali imbranati

Chiama la polizia: “Ho picchiato il mio ragazzo. Cosa devo fare perché sembri un incidente?”

La polizia di Brazos County, Texas, era stata chiamata per dei rumori di rissa in un appartamento della cittadina di Bryan. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato il proprietario della casa in stato semi-incosciente, coperto di lividi e di sangue. Interrogando i vicini di casa, gli agenti hanno scoperto che si era da poco allontanata dall’appartamento la fidanzata dell’uomo, e sono riusciti a rintracciarla presso un ospedale nelle vicinanze, dove era andata per via di alcune piccole ferite che si era procurata.


ChaninChristineLindgren

Nel frattempo, gli agenti avevano già ricostruito anche l’accaduto: la donna, la 38enne Chanin Christine Lindgren, aveva chiesto all’uomo dei soldi per comprare della droga, ed al rifiuto dell’uomo la donna è andata su tutte le furie, aggredendo l’uomo a pugni e calci, e poi colpendolo più volte con una lampada da tavolo.

Quando hanno trovato la donna, gli agenti sono rimasti del tutto sorpresi: pur abituati ad avere talvolta a che fare con criminali un po’ “ingenui”, la Lindgren ha toccato nuove “vette” di “ingenuità”. Infatti la donna non ha minimamente tentato di negare la ricostruzione dell’accaduto, ma si è limitata a chiedere candidamente “Cosa devo fare perché sembri un incidente, oppure che abbia iniziato il mio ragazzo e la mia sia legittima difesa?

Houston Press

Loading...

3 commenti