Lo spreco alimentare è una delle più grandi sfide del nostro tempo e frutta e verdura sono particolarmente problematiche: secondo alcune stime, buttiamo via un terzo di quello che viene coltivato, ma altre arrivano a ipotizzare che più della metà dei raccolti non arrivino mai su una tavola. Il problema spesso è che frutta e verdura vanno a male prima di essere consumate. Una società malese sostiene di aver trovato una soluzione semplice ed efficace a questo problema: un piccolo adesivo che prolungherebbe la vita utile della frutta di due settimane.

Stixfresh, questo il nome dell’azienda, ha creato un adesivo che contiene una speciale formula completamente naturale che rallenterebbe il processo di maturazione, mantenendo il frutto fresco e succoso per molto più tempo. Stixfresh è realizzato con materiali organici al 100% e contiene una miscela di cloruro di sodio ionizzato e cera d’api, che aiuterebbe a rallentare l’attività batterica nel frutto e quindi a ritardare il processo di maturazione. L’azienda insiste inoltre sul fatto che gli adesivi sono completamente sicuri, tanto che si potrebbero anche mangiare.

Zhafri Zainudin, fondatore di Stixfresh, afferma di aver avuto l’idea degli adesivi quattro anni fa, dopo aver visitato un amico che gestiva una bancarella di frutta. L’uomo si lamentava di perdere denaro ogni giorno a causa di frutti andati a male, ma sembrava rassegnato, poiché pensava che non ci fosse modo di impedire alla natura di fare il suo corso.

L’imprenditore malese però ha avuto un’altra idea. “Mi ha fatto pensare. Forse non si può fermare la natura, ma si può rallentarla?”, spiega Zainudin sul sito web della sua azienda.

L’imprenditore malese non ha improvvisato la sua soluzione: per metterla a punto, ha collaborato con l’università di Selangor, Universiti Putra Malaysia, istituti di ricerca e agenzie come Mardi, Standard and Industrial Research Institute della Malesia, e più recentemente con Bogor University e University of South Australia. Ci sono voluti tre anni per perfezionare il processo di produzione e l’efficacia del suo prodotto innovativo. Secondo Stixfresh, gli adesivi non solo sarebbero in grado di rallentare il processo di maturazione, ma anche di inibire lo sviluppo di muffe sui frutti.

Originariamente gli adesivi Stixfresh erano pensati solo per prolungare la durata di conservazione dei mango, ma in seguito la società si rese conto che funzionavano anche su altri frutti della stessa dimensione e con una consistenza simile, come avocado, papaia, frutto del drago, frutta a stella, mele e pere.

Va detto però che al momento Stixfresh non è ancora disponibile su tutti i mercati, e sta lanciando una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi per industrializzare il prodotto: vedremo a quel punto se l’azienda saprà mantenere le interessanti promesse fatte finora.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Questa etichetta manterrebbe la frutta fresca per due settimane