La siccità di fine agosto ha permesso di risolvere il mistero di una macchina rubata 38 anni fa, grazie all’abbassamento dell’acqua in una palude.

La polizia di Chalons-en-Champagne, in Francia, ha detto che il proprietario di un terreno ha contattato le autorità il 28 agosto per denunciare che un laghetto fangoso nella loro proprietà era scomparso, facendo emergere il tetto di una Peugeot 104 sepolta nella palude.

L’auto è stata estratta dalla palude, dopo che i subacquei hanno verificato che non vi fosse traccia di un corpo all’interno, e la polizia ha stabilito che la macchina era stata segnalata come rubata alla sua proprietaria nel 1979.

Il meccanico Franck Menard, che ha in custodia l’auto, ha detto ai giornalisti che il veicolo, pur coperto di gamberi, era notevolmente ben conservato, nonostante avesse trascorso decenni sepolto nel fango.

La polizia ha detto che la proprietaria della macchina è stata decisamente sorpresa di scoprire che il caso era stato risolto. Va detto che però oggi l’auto è tecnicamente di proprietà della compagnia di assicurazioni, in quanto la donna è stata risarcita quando il veicolo è stato rubato, ma vuole comunque andare a vedere la sua ex auto presso il garage di Menard per vedere cosa ne è diventato dopo tutti questi anni.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Auto rubata riemerge dopo 38 anni da una palude