Sebbene secondo alcuni la salute dipende più dall’attività fisica che si fa che da quello che si mangia, la dieta del ventiseienne inglese Daniel Pennock non può non fare strabuzzare gli occhi: negli ultimi 22 anni, cioè da quando lui ne aveva quattro, Daniel non mangia altro che salsicce e patatine.

Quando era piccolo, Daniel ha sviluppato una vera e propria ossessione per il “cibo spazzatura”: e siccome si rifiutava di mangiare qualunque cosa non fossero salsicce e patatine fritte, sua madre alla fine lo accontentava e gli dava quello che voleva. Solo che così si è creata un’abitudine consolidata che Daniel si è portato avanti tutta la vita, creandogli problemi anche nelle relazioni interpersonali.

Nonostante oggi Daniel sia padre di due figli, in passato ha avuto qualche problema con le sue fidanzate del tempo, perché non le portava mai fuori a cena: invece, la sera lui si cucinava salsicce e patatine mentre loro si cucinavano qualcos’altro, e alla fine questo secondo lui ha inciso sulle relazioni che ha avuto.

Oggi Daniel vuole cercare di cambiare le sue abitudini, perché si rende conto di dover aggiungere più varietà alla sua alimentazione, ed è in cerca di aiuto: “Non mangio altro che cibo spazzatura e sono stanco. Non credo di avere mai mangiato verdura in vita mia. Mangio mele e banane ogni tanto, ma qualunque altra cosa mi fa stare male. Voglio che la situazione si risolva, una volta per tutte. Non è solo per me, ma è per la mia famiglia”. Sfortunatamente, le cure sembra siano costose, e l’esperto di disturbi selettivi dell’alimentazione che ha trovato chiede 300 sterline a sessione.

 

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Inglese ha mangiato salsicce e patatine tutti i giorni per 22 anni