Un negozio di Coorparoo, in Australia, ha detto basta a tutti quelli che entrano “solo per guardare”, ed ha introdotto una tariffa di 5 dollari per chi entra, eventualmente dedotta dall’acquisto che il cliente fa. In altre parole: chi entra e non compra nulla deve pagare 5 dollari.

La proprietaria, Georgina, gestisce da alcuni anni un negozio specializzato in prodotti senza glutine, ed ha spiegato di essersi stufata di quelli che entrano, fanno un sacco di domande e poi vanno via e comprano i prodotti al supermercato o via internet.

5 dollar per entrare - negozio

Infatti, sarebbero molti a chiedere chiarimenti sulle caratteristiche dei prodotti o a farsi consigliare, ma poi non acquistano il prodotto suggerito preferendo andare in un supermercato o acquistando online, dove spesso i prodotti costano qualche dollaro in meno, anche perché non hanno il costo di avere qualcuno che sia competente ed aggiornato sui prodotti.

Georgina spiega: “non sono qui per fare un servizio di beneficenza, a favore delle grandi catene di supermercati”. Soprattutto perché i costi in realtà sarebbero più o meno uguali, ma molta gente è comunque convinta di risparmiare rivolgendosi ad una catena, e così cerca di sfruttare gratis la consulenza di Georgina e poi di acquistare tramite altri canali.

La nuova policy è in vigore da inizio febbraio: alcuni clienti, quando hanno visto il cartello, hanno girato i tacchi, ma altri invece hanno accettato di pagare la tariffa, comprendendo lo spirito dell’iniziativa.

5 dollar per entrare - cartello

Loading...

3 commenti

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Negozio fa pagare 5$ a chi entra “solo per guardare”