Un giudice dovrebbe rispettare la legge in modo scrupoloso, anzi esemplare: per poter giudicare e condannare il comportamento altrui non basta avere l’autorità, serve anche l’autorevolezza. Un giudice americano ha però trascurato in modo grossolano questa importante regola.

marijuana-coltivazione

Il giudice James H. Allamong Jr., in Virginia, è stato arrestato quando la polizia ha casualmente scoperto che l’uomo nel proprio orticello coltivava marijuana.

Allamong è stato condannato a 30 giorni di reclusione, e ad una multa di 500 dollari, ma dovrà anche fare 200 ore di servizi sociali e per due anni sarà sotto libertà vigilata. Una sanzione tutto sommato neppure pesantissima, ma che però rischia di comprometterne la credibilità come giudice.

abc local

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Giudice arrestato per coltivazione di marijuana