Le elezioni odierne sono al centro della cronaca da tempo, e come spesso (purtroppo) accade non manca la tensione intorno a questo argomento, certamente importante ma che non deve fare deteriorare i rapporti tra le persone e i gruppi sociali.

Ecco dunque una serie di aneddoti e curiosità in tema elettorale, per stemperare la tensione:

 

Il candidato più insolito

Il candidato dal look più insolito è sicuramente Vladimir Franz, candidato alla Presidenza in Repubblica Ceca alle elezioni dello scorso gennaio (vinte poi da Miloš Zeman), con il corpo e il volto completamente tatuati, tanto da meritarsi il soprannome di “Avatar” da parte dei rivali.

vladimir11_thumb.jpg

 

Asini candidati….

In Bulgaria, per protesta contro la classe politica, un partito ha candidato un asino alle elezioni comunali nella cittadina di Varna, per la carica di sindaco.

asino01_thumb4.jpg

 

…e asini rifiutati

La stessa cosa è stata tentata in Ecuador, nella cittadina di Guayaquil, ma le autorità  hanno rifiutato la candidatura di “Mr. Burro”.

un-asino-candidato-alle-elezioni-f1.jpg

 

Tribune elettorali pericolose

In Thailandia, una tribuna elettorale si è conclusa a colpi di karate, dopo che il  candidato  Chuvit Kamolvisit ha “preso male”  una domanda che il giornalista Visarn Dilokwanich gli ha posto durante l’intervista. . Il politico ha poi dichiarato che questa  era stato l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso in una diretta in cui secondo lui il giornalista “aveva tentato di umiliarlo”.

karate

 

Gli animali ne sanno di elezioni…

In vista di queste elezioni politiche, Vanity Fair ha organizzato una serie di “previsioni” con  sei animali per anticipare chi saranno  i vincitori delle  prossime elezioni politiche italiane: ogni animale sceglierà “a modo suo” tra i simboli dei vari partiti.

previsioni animali per le elezioni 2013

 

…ma senza esagerare…

Una pensionata americana ha iscritto nelle liste elettorali dello Stato di Washington (e aver fatto votare) per ben  tre elezioni il proprio cane Duncan. La donna dice di averlo fatto come provocazione per dimostrare che i controlli sulle liste elettorali negli USA sono inesistenti, ma si è trovata con una (lieve) condanna.

cane01

 

…anche se sono immaginari

Hello Kitty è stata “candidata” alla Presidenza degli Stati Uniti, con un suo partito, il “Partito dell’Amicizia” che ha come programma l’amicizia, il divertimento e la felicità. Numerosi volontari distribuiscono volantini e adesivi per promuovere questa candidatura.  Un’iniziativa pubblicitaria, ma che la dice lunga sull’influenza di questo personaggio.

hellokittypres.jpg

 

Comunque l’importante è votare, ma nel giorno giusto

Nel 2007,  Hillary Clinton ha invitato i partecipanti al comizio ad andare a votare, sbagliando però clamorosamenteil giorno delle elezioni.  Trattandosi delle primarie, una gaffe non da poco, dato che  che trattandosi di eventi consultivi “volontari”, l’organizzazione e la corretta informazione da parte dei candidati è fondamentale.

calendario-nov-24

 

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Elezioni 2013: alcune curiosità