Gli organizzatori dell’Oktoberfest hanno vietato la vendita di finta cocaina durante le giornate della festa.

L’idea della finta cocaina era dell’imprenditore Wolfgang Stanek, che contava di distribuire la sua ‘Wiesn Cocaine’ all’Oktoberfest, vendendola tramite ragazze in abiti tradizionali.

divieto-oktoberfest

Le bustine avrebbero dovuto contenere zucchero e mentolo, da inalare attraverso una cannuccia fornita anch’essa nella busta. Lo scopo, secondo l’inventore (che si dichiara “contro le droghe”) è quello di fornire uno stimolante naturale a chi magari ha alzato un po’ troppo il gomito, per aiutarlo a riprendersi.

Ma gli organizzatori non hanno apprezzato l’idea: temono che faccia passare il messaggio sbagliato, danneggiando l’immagine della festa, e anche che complichi la vita della polizia alla caccia di veri consumatori di droga.

Non vogliamo cocaina, e neppure qualcosa che somigli alla cocaina. Vogliamo solo che gli ospiti assaporino le nostre birre, e basta”, ha dichiarato un portavoce.

Orange UK

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Finta cocaina vietata all’Oktoberfest