Convincere i figli a stare a casa durante il “lockdown” è estremamente difficile, specie in paesi dove le autorità faticano a fare controlli sistematici, e dove magari i bambini non possono contare su videogiochi o film in streaming, ma sono abituati a trascorrere la maggior parte del tempo giocando fuori con i loro amici.


Per questo un padre filippino ha adottato un metodo curioso, per quanto forse un po’ crudele. Le foto del figlio che piangeva a dirotto e sfoggiava una pettinatura a dir poco insolita, che imitava quella di un uomo calvo, sono diventate virali sui social media filippini, ottenendo oltre 60.000 condivisioni e migliaia di commenti.

Il ragazzino aveva ostinatamente rifiutato l’ordine di rimanere a casa, quindi suo padre doveva trovare un modo per convincerlo. Invece di rimproverarlo o punirlo, ha preso le forbici e gli ha fatto un taglio di capelli da “calvo”, piuttosto umiliante, con il quale il ragazzino non vuole essere visto dai suoi amici. Le foto sono state pubblicate su Facebook dalla sorella maggiore del ragazzo, che ha spiegato i motivi del taglio.

I commenti si sono divisi tra plauso all’idea, indubbiamente efficace, e compatimento per il ragazzino: “Vorrei ridere, ma lui sembra tremendamente infelice“, è un commento che sintetizza bene lo spirito di chi ha visto le foto.

Loading...