Un avvocato tedesco ha chiesto aiuto alla polizia dopo che qualcuno ha ordinato più di 100 pizze fatte portare presso il suo ufficio – e i misteriosi ordini continuano ad arrivare .
Guido Grolle ha detto che il suo ufficio a Dortmund ha ricevuto nel giro di due settimane più di 100 pizze da vari ristoranti, nonostante nessuno in ufficio abbia mai ordinato del cibo.

Ha anche aggiunto che gli ordini sono diventati più vari, con currywurst e anche sushi che arrivavano nell’ufficio dell’avvocato.

La polizia ha aperto un’indagine su questi “arrivi indesiderati”, ma gli investigatori hanno affermato che sarà difficile accusare il colpevole di truffa, dal momento che Grolle non è tenuto a pagare il cibo che non ha ordinato.

La denuncia dovrebbe essere eventualmente fatta dalle pizzerie perché sia sostenibile un’accusa del genere, ma apparentemente la ripartizione degli ordini presso diversi ristoranti avrebbe fatto sì che nessuno abbia subito danni particolarmente elevati. Indubbiamente, in ogni caso, sembra trattarsi di qualcuno che vuole prendersi una sorta di vendetta contro l’avvocato, creandogli del fastidio.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Polizia avvia indagini dopo che uomo riceve oltre 100 pizze non richieste