Un insolito ristorante nel quartiere Jinbocho di Tokyo offre pasti in cambio di 50 minuti di lavoro. Questo esclusivo ristorante “open-source”, chiamato Mirai Shokudo, è nato da un’idea dell’ingegnere Sekai Kobayashi, 33 anni, che voleva creare un posto dove potessero mangiare le persone che altrimenti non potevano permettersi un pranzo. Finora oltre 500 persone hanno lavorato in cambio di pasti.

Non c’è personale permanente oltre a Sekai nel ristorante, che può ospitare 12 persone al bancone. I clienti possono pagare i loro pasti o lavorare in uno dei due turni giornalieri per guadagnarsi il pasto. Il turno del pranzo consiste nel servire ordini, pulire i tavoli, e altri compiti simili, mentre il turno serale, che inizia dopo la chiusura, consiste principalmente di pulizie.

Il turno può essere scambiato per un pasto gratuito o può essere “anticipato”sotto forma di un buono che viene lasciato alla porta principale per chi ha fame, come una sorta di “pasto sospeso”. I nuovi clienti che devono mangiare al ristorante almeno una volta prima di iniziare a lavorare, in modo da familiarizzare con l’ambiente.

Sekai ha aperto il ristorante due anni fa, con lo scopo di creare uno spazio inclusivo in cui tutti fossero i benvenuti. Precedentemente aveva lavorato in alcuni bar durante gli studi, durante la laureata in ingegneria. Mentre lavorava presso Cookpad Inc, che gestisce un sito di ricette, Sekai ha iniziato a cucinare per i suoi colleghi, sfruttando la cucina da ufficio dove i dipendenti potevano cucinare, mangiare e condividere i pasti.

Ai miei colleghi sono piaciuti molto i pranzi che ho fatto per loro. Questo mi ha portato a considerare seriamente l’apertura di un mio ristorante”, ha raccontato Sekai, che sottolinea anche come la sua esperienza sia anche un esempio di come non bisogni farsi scoraggiare dall’idea di cambiare carriera: “Chi è in cerca di lavoro potrebbe pensare che fare la scelta sbagliata potrebbe rovinare il resto della propria vita. Ma va bene cambiare rotta più tardi. Questo alla fine ti porterà in una direzione in cui ti senti fortemente coinvolto. Questo è quello che è successo per me con Mirai Shokudo”. E aggiunge: “Lavorare come ingegnere non è stata una perdita di tempo. Per gestire il mio ristorante, ho adottato un modello open source”.

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Ex-programmatore apre ristorante “open source” dove i clienti possono lavorare in cambio del pranzo