Gli alligatori sono tra le specie più antiche oggi esistenti: esistono sostanzialmente nella forma attuale da oltre 180 milioni di anni, rendendoli in pratica dinosauri viventi. Questi enormi rettili si sono adattati in alcuni modi insoliti per garantire la loro sopravvivenza, e un esempio di questo adattamento ha stupito i visitatori e il personale di una palude della Carolina del Nord qualche settimana fa.

Gli addetti dello Shallotte River Swamp Park, a Ocean Isle Beach (200 miglia a est della città più grande dello stato, Charlotte), hanno pubblicato su Facebook un video che mostra quello che sembrava a prima vista essere uno stagno pieno di alligatori morti. Una tempesta aveva colpito la zona qualche settimana prima, portando le temperature a minimi storici e facendo congelare lo stagno. I coccodrilli non sono noti per essere amanti di acque ghiacciate, quindi vedendo un gruppo di musi sporgenti attraverso il ghiaccio, tutti avevano pensato che questi rettili fossero morti. Ma si sbagliavano.

A quanto pare, gli alligatori sanno istintivamente quando l’acqua sta per congelarsi e per questo fanno sporgere i loro musi sopra la superficie al momento giusto mentre l’acqua si trasforma in ghiaccio attorno a loro.

coccodrillo nella palude ghiacciata 2 - da Facebook

Ci sono da milioni di anni”, ha detto George Howard, il direttore generale del parco, parlando della specie. “Sono una delle poche specie esistenti praticamente invariate. E continuano a essere bravi a sopravvivere. Questo è solo un altro esempio di quanto siano duri”.

Come molti altri rettili, gli alligatori scivolano in uno stato di brumazione (simile al letargo) quando le temperature scendono al di sotto di una certa soglia. La loro respirazione e il loro metabolismo rallentano e entrano in uno stato vegetativo per tutta la durata del freddo. La brumazione è un normale comportamento da rettile, ma la scena era comunque bizzarra per i visitatori che vedevano spuntare i musi dal ghiaccio.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Alligatori sopravvivono nelle paludi congelate facendo congelare il ghiaccio attorno al muso, in modo da continuare a respirare