Una vera e propria ondata di isteria collettiva si è verificata in Malawi, dove le voci riguardanti l’esistenza di vampiri si sono diffuse al punto che gruppi di “vigilantes” cacciano e uccidono le persone accusate di essere dei vampiri.

Almeno nove “sospetti vampiri” sono stati brutalmente uccisi in Malawi da metà settembre, compresi due uomini residenti a Blantyre, la seconda città più grande del paese: il fenomeno non riguarda dunque solo i villaggi. A quanto pare, le vittime sono state lapidate e in almeno un caso dato alle fiamme. La polizia ha arrestato oltre 140 persone in connessione con questi “cacciatori di vampiri”, che si sono messi a cacciare individui accusandoli di essere vampiri e di succhiare il sangue degli innocenti.

Le autorità ritengono che le voci dei vampiri abbiano avuto origine nel vicino Mozambico, dove la paura dei vampiri aveva già portato alla violenza in passato.

Sembra che anche medici e altri operatori sanitari siano stati braccati dai cacciatori di vampiri per il loro uso di stetoscopi, che sembra questi “cacciatori” considerino uno strumento usato per succhiare il sangue. Alcuni medici sono stati derubati e hanno distrutto i loro veicoli, e anche le ambulanze che portavano i pazienti all’ospedale sono state attaccate.

L’associazione nazionale dei medici del Malawi ha dovuto rilasciare un comunicato in cui spiega che i vampiri non esistono, e le autorità hanno avvertito che perseguiranno con la massima severità chiunque commetta dei crimini in nome della “caccia ai vampiri”. Ma chi è convinto dell’esistenza dei vampiri, pensa che il governo sia in combutta con loro per rubare il sangue umano.

Il Malawi è una delle nazioni più povere del mondo, con bassi livelli di istruzione. La fede nella stregoneria è diffusa e le difficoltà sono spesso attribuite a spiegazioni magiche o superstiziose.

 

 

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Terrore in Malawi: “cacciatori di vampiri” uccidono persone sulla base di sospetti e dicerie