Walmart, la grande catena americana, si è scusata per l’esposizione all’interno di uno dei suoi negozi di armi da fuoco come oggetti consigliati per “il ritorno a scuola”.

Una foto pubblicata su twitter da un cliente mostra un cartello “Own the school year like a hero” (traducibile con “fai tuo l’anno scolastico come un eroe”)  collocato direttamente sopra un espositore di vetro pieno di armi. Le foto sono diventate immediatamente virali, scatenando proteste e richieste di spiegazioni a Walmart.
Walmart non ha cercato troppe scuse, ammettendo nelle risposte che l’espositore era “veramente terribile” e “orribile”.

Il portavoce Charles Crowson ha detto ai giornalisti che la società non è “felice” e sta “lavorando diligentemente” per scoprire dove sia stata scattata la foto,  e assicurarsi che il cartello sia stato rimosso. La cosa non è così facile come si potrebbe pensare al primo momento, dato che Walmart ha quasi 5.000 negozi negli USA.

Questa non è la prima volta che la strategia di marketing di Walmart ha fatto indignare i consumatori
Lo scorso settembre, un Walmart a Panama City Beach sono state impiliate scatole di Coca-Cola in modo da riprodurre il World Trade Center in un tentativo (ben poco apprezzato) di commemorare l’11 settembre. Nel 2014 invece la società si è stata costretta alle scuse per aver messo in vendita un costume da “ragazza grassa” sul suo sito web.

 

news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Armi in offerta per il ritorno a scuola: polemiche negli USA