Dopo le polemiche per i jeans di lusso decorati con finte macchie di fango, un altro paio di jeans è finito nell’occhio del ciclone: si tratta di jeans di plastica trasparente lanciati dalla casa di moda inglese Topshop: il tutto ad un prezzo di circa 65 euro, che molti sembrano considerare decisamente troppo.

Indubbiamente, i fashion designer sono sempre alla ricerca di idee nuove nella speranza di trovare un prodotto diverso degli altri che possa avere successo senza concorrenti, ma in questo caso sembrerebbe che l’idea sia stata un buco nell’acqua. È vero che questi “jeans” (ammesso che si possano chiamare tali) riprendono tutti gli elementi dei jeans tradizionali, ma il fatto che siano in plastica trasparente ha fatto alzare più di un sopracciglio, al punto che qualcuno ipotizzava un pesce d’aprile in ritardo.

i pantaloni in plastica trasparente - foto Topshop -2

A qualcuno l’aspetto ha fatto ricordare quello dei pantaloni dimagranti, di cui talvolta si vede la pubblicità in televisione. Ma a parte l’aspetto estetico, molti commenti riguardano anche il confort di questi pantaloni: essendo fatti di plastica, non sono traspiranti e quindi è facile immaginare copiose (e antiestetiche?) sudate. Tutto questo potrebbe anche essere accettabile se il prezzo fosse economico, ma il prezzo di vendita di 55 sterline (circa 65 euro) sembra essere ritenuto eccessivo. “55 sterline per un impermeabile arrotolato intorno alle gambe? No grazie”, ha commentato un’utente di Twitter.

Attualmente i jeans sono esauriti: non si sa però se questo sia dovuto ad un successo del prodotto nonostante alle critiche, oppure ad una decisione di Topshop di ritirarlo, proprio a seguito di queste.

news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Polemiche per i (costosi) jeans di plastica trasparente