A tutti capita: quando si mette in ordine salta sempre fuori qualcosa di improbabile ed inatteso. Qui a portare al ritrovamento sono stati i lavori in giardino: ecco le 10 cose più strane ed incredibili trovate scavando dietro casa.

Una Ferrari seppellita in giardino

ferrari sepolta in giardino

Nel 1978, due ragazzi di Los Angeles hanno deciso di combattere la noia mettendosi a scavare nel cortile. Potete immaginare la sorpresa quando hanno trovato una Ferrari Dino 246 GTS.

È stato poi scoperto che l’auto era stata rubata quattro anni prima e seppellita nel cortile dai ladri, senza che nessuno si accorgesse di nulla.  Si pensa l’obiettivo fosse una truffa all’assicurazione. I ladri avrebbero dovuto distruggere il veicolo ma probabilmente la macchina gli piaceva molto, e l’hanno sepolta e con l’intenzione di recuperarla successivamente.

La Ferrari è stata restituita alla compagnia di assicurazioni, che ha messo all’asta la macchina, acquistata da un appassionato che l’ha restaurata.

[Barnorama]

Un tesoro di oltre 200 gioielli vecchi di secoli

anello ritrovato

Nel 2007, un uomo in Austria scavando in giardino ha trovato un vero e proprio tesoro: oltre 200 tra anelli, bracciali, fibbie ed altri gioielli.

Il tutto però è finito in cantina, perché era talmente incrostato di sporco che sembrava non avere nessun valore: solo nel 2009, quando l’uomo stava facendo i bagagli per traslocare, ha postato su internet alcune foto di quel che aveva trovato. Alcuni collezionisti hanno contattato l’uomo per avvisarlo che quegli oggetti che teneva in cantina erano molto preziosi, e verifiche del Bundesdenkmalamt hanno confermato il valore del ritrovamento.

L’uomo si è detto non interessato a vendere il “tesoro”, ma disponibile a prestarlo a musei austriaci perché sia esposto.

[Fun to be bad]

10 milioni in monete d’oro

le monete ritrovate

Scavare e trovare un tesoro è il sogno di tutti: per una coppia californiana è diventato realtà. Marito e moglie stavano giocando con il loro cane in giardino quando hanno notato quello che sembrava un recipiente emergere dal terreno.

Una volta aperto, hanno scoperto che conteneva dei piccoli dischi: solo quando li hanno puliti da terra e polvere hanno capito che erano monete d’oro da 20$ della fine dell’XIX secolo. A questo punto sono corsi di nuovo in giardino a cercare se ce ne fossero altri, e la fortuna è stata dalla loro parte: la coppia ha trovato ben otto contenitori.

In totale, i fortunati coniugi hanno trovato 1.427 monete per un valore facciale di 27.980 dollari: ma si tratta di tutte monete dall’elevato valore numismatico per i collezionisti, e il valore stimato del ritrovamento è intorno ai 10 milioni di dollari.

[SFGate]

Soldi maledetti (e chi li ha trovati è morto poco dopo)

dollari

Nel 2011, un disoccupato dell’Illinois ha trovato nel giardino una borsa contenente 150.000 dollari. Pensando che avessero un’origine illegale, l’uomo ha chiamato la polizia per consegnare loro il denaro.

Le indagini hanno scoperto che i soldi erano stati gettati lì da un’anziana che sosteneva fossero “soldi maledetti”, ed è deceduta da lì a poche settimane. Il giudice alla fine ordinò che i soldi fossero restituiti alla famiglia, trattenendo una percentuale come ricompensa per chi li aveva ritrovati: l’uomo però è morto improvvisamente pochi giorni prima di ricevere i soldi.

[Chicago Tribune]

I resti di un nativo americano sepolto 1.000 anni prima

dollari

Sembra la premessa di un film dell’orrore, ma fortunatamente non ci sono state infestazioni di spiriti (almeno a quanto se ne sa).

Nel 2014, un uomo stava scavando un piccolo laghetto per decorare il giardino quando ha trovato delle ossa, apparentemente umane: l’uomo ha immediatamente chiamato la polizia, che ha scoperto che non c’era stato nessun crimine, ma appartenevano ad un nativo americano sepolto lì circa 1.000 anni prima.

Le autorità si sono messe al lavoro per identificare quali tribù siano discendenti di quella cui apparteneva lo scheletro, in modo da poter loro consegnare i resti per una degna sepoltura.

[International Science Times]

Un bunker antiatomico, con tanto di viveri

un bunker

Due coniugi californiani hanno scoperto nel 2013 che nel loro giardino c’era un bunker antiatomico, costruito negli anni ’60.

L’aspetto più notevole di questo ritrovamento è che il bunker era completamente attrezzato e dotato di viveri, attrezzi e libri (nel caso gli occupanti avessero dovuto rimanere all’interno per lunghi periodi): una sorta di “capsula del tempo” che raccoglie in modo curioso molti prodotti e abitudini degli americani negli anni ’60.

[Daily Mail]

Uno zaino con 10 kg di droga

la droga ritrovata

Nel 2012 a Los Angeles, Mack Reed doveva mettere dei pannelli solari in giardino e, aprendo un sotterraneo per un ispezione tecnica, ha trovato uno zaino con dentro hashish e marijuana per un valore di circa 175.000 dollari.

Immediatamente ha chiamato la polizia, ma tutti gli agenti erano fuori per varie emergenze: l’operatore gli ha chiesto di portare lui la droga in centrale, ma Reed ha rifiutato: “Non penso che guidare intorno con 20 libbre di droga nella  macchina sia una buona idea“.

Alla fine la polizia è arrivata a sequestrare la droga e Reed ha lasciato una nota agli spacciatori:  “Abbiamo trovato [la droga] e chiamato la polizia. La hanno confiscata e ora stanno sorvegliando il posto. Mi dispiace“.

[SCPR]

Una curiosa lapide per un gatto

targa gatto

Una famiglia ha trovato in giardino una lapide in memoria di un gatto, verosimilmente posizionata dai precedenti proprietari dell’abitazione.

La targa dice “In memoria di Jack, nato gatto, morto gentiluomo“.

Un fossile da 450 Kg

il fossile

Nel 1978, Gary Johnson era uno studente delle superiori con una certa passione per l’archeologia. Durante quel periodo ha notato in giardino una grossa roccia con una conformazione strana, l’ha dissotterrata con l’aiuto di alcuni amici e l’ha pulita.

Il ragazzo però non venne preso molto sul serio, e “l’esperto” che aveva contattato per avere un parere gli disse che la roccia non aveva particolare valore.

Nel 2014, guardando il telegiornale, Johnson ha scoperto del ritrovamento di parti di uno scheletro di balena a pochi metri da casa sua. Pensando che ci potesse essere un collegamento con il suo ritrovamento, ha chiamato un paleontologo, ed è emerso che la roccia che aveva trovato da ragazzo era un raro fossile vecchio 15 milioni di anni, dall’enorme valore scientifico.

[The OCR]

Lois Lane

Margot Kidder in Gaily Gaily

Forse il ritrovamento più strano che uno può fare in giardino è quello di trovare un personaggio famoso: nel 1996 il proprietario di una casa di Glendale, in California ha trovato l’attrice Margot Kidder, in stato confusionale.

L’attrice era scomparsa da quattro giorni: i medici le hanno diagnosticato una forma di disturbo bipolare ed un esaurimento nervoso. La Kidder ha avuto le cure mediche e psicologiche di cui necessitava, e si è lentamente ripresa nel corso degli anni.

[People]
news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Le 10 cose più strane trovate in giardino