Viaggi

Il più grande cimitero verticale del mondo

foto da wikimapia.org

I cimiteri sono dei luoghi sempre più sovraffollati: si calcola che ci siano oltre 100 miliardi di morti tumulati in tombe o loculi in tutto il mondo, ed è quindi facile da capire perché i cimiteri siano in cerca di nuovi spazi. Se la sepoltura tradizionale è via via più rara, con crescente preferenza per i loculi, che permettono di risparmiare spazio, non mancano soluzioni ancora più estreme.


La Memorial Necrópole Ecumênica è un cimitero di Santos, in Brasile, che vanta il curioso primato di cimitero verticale più alto del mondo: è infatti un grattacielo alto 108 metri, che ospita 25.000 loculi, oltre a sale di veglia, cripte, cappelle, un giardino con tanto di cascata ed anche un bar in cima al palazzo.

Se l’idea del grattacielo-cimitero è nata per risolvere il problema degli spazi, va detto che garantirsi un posto all’interno della necropoli non è cosa per tutti.  Infatti affittare un loculo per tre anni costa dai 10.000 ai 35.000 real brasiliani (circa da 3.000 a 9.500 euro): il prezzo cambia a seconda della vista della tomba, con quelle che danno verso la vicina montagna che sarebbero apparentemente più care. Dopo i tre anni, alle famiglie viene data la possibilità di scegliere se affittare lo stesso spazio per altri tre anni oppure spostare il proprio caro in un’altra parte della necropoli.

I costi elevati sono probabilmente legati non solo al fatto che essere sepolti lì “permette di essere 108 metri più vicini al paradiso”, ma anche al fatto che la necropoli verticale è oggi un’attrazione turistica di per sé, con molti visitatori che arrivano da tutto il paese e anche dall’estero per vederla con i propri occhi, e da poco è stata introdotta la possibilità di fare un tour panoramico tramite Google Street View.

foto da memorialcemiterio.com.br

foto
da memorialcemiterio.com.br

Foto 1Foto 2

Loading...