Lo spreco di cibo è un problema in molti paesi, e in molti casi il problema è nei supermercati, che si trovano a buttare via prodotti alimentari perché si stanno avvicinando alla data di scadenza, e la gente quindi non è disponibile a comprarli, oppure semplicemente perché la confezione è leggermente rovinata e quindi la merce rimarrebbe lì a giacere sugli scaffali.

In Danimarca, per affrontare la questione, ha aperto il primo supermercato che vende prodotti alimentari e cosmetici prossimi alla scadenza o appena scaduti, oppure il cui aspetto estetico non è di prima scelta. Il supermercato si chiama WeFood e l’inaugurazione è stato un evento nazionale, con la partecipazione anche della Principessa Maria e dell’ex ministro per l’agricolutra ed ambiente.

uno scaffale del supermercato - da facebook

Fuori dal supermercato ci sono vere e proprie code di avventori attratti dagli sconti tra il 30 e il 50% sui prodotti venduti, ma molto del valore del supermercato sta nel messaggio che vuole dare, portando l’attenzione sul problema dello spreco di cibo: “E’ assurdo quanto cibo sia semplicemente buttato via. E’ una cosa negativa per l’ambiente ed uno spreco di denaro. Un supermercato come WeFood ci voleva ed è importante per combattere lo spreco di cibo”, ha commentato l’ex ministro va Kjer Hansen.

WeFood è gestito esclusivamente da volontari, ed è nato dopo che una campagna di crowdfunding ha permesso di raccogliere i fondi necessari all’avvio dell’attività, ma anche dopo avere ottenuto una serie di deroghe che hanno consentito di vendere prodotti scaduti. Se il successo del supermercato durerà nel tempo, gli ideatori hanno già annuncitato che ne saranno aperti altri nel paese.

https://youtu.be/F-ZlzRpdC5w

news

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Il primo supermercato che vende prodotti scaduti