Un nuovo gioco unisce due grandi passioni americane: il football e il bowling. Il fowling, questo il nome dello sport (portmanteau di football e bowling), è nato da un’idea di Chris Hutt, che ha avuto l’idea alcuni anni fa mentre era in coda per andare a vedere la 500 miglia di Indianapolis.

Hutt stava giocando con una palla da football nell ‘attesa che venissero aperti i cancelli, facendo qualche passaggio con gli amici. Ad un certo punto un passaggio sbagliato ha fatto finire la palla su dei birilli da bowling, e Hutt ha avuto l’illuminazione che poteva diventare un nuovo sport.

Per alcuni anni, Hutt ha messo a punto il nuovo sport, che si gioca con dieci birilli come il bowling che devono però essere abbattuti con il lancio di una palla da football. Rispetto al bowling, c’è una variante aggiuntiva come possibilità di vittoria: invece che buttare giùà tutti i birilli, si può anche abbattere solo esclusivamente centrale, lasciando invece tutti gli altri in piedi.

Hutt è così sicuro del nuovo sport che ha deciso di trasformare un capannone industriale a Detroit in un campo da Fowling, con annessa birreria: finora sembra che gli avventori abbiano apprezzato, trovando il fowling uno sport divertente ed un interessante cambiamento rispetto alla routine dei normali giochi, tanto che Hutt pensa già di aprire altre filiali del locale in altre città degli USA, specie quelle dove sono presenti grandi Università.

Foto da Facebook

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Il Fowling, uno sport a metà tra il football e il bowling