Già da tempo diverse ricerche hanno dimostrato che quando si è con altre persone si tende a mangiare di più rispetto a quando si è da soli, ma un recente studio di alcuni ricercatori americani ha mostrato che quanto si mangia dipende anche dalla forma fisica di chi si ha di fronte, indipendentemente dal fatto che questi mangi tanto o poco.

I ricercatori hanno utilizzato un’attrice professionista cui è stata fatta indossare una protesi per farla sembrare sovrappeso, e poi chiedendole di servirsi deli cibo di fronte a un gruppo di partecipanti allo studio. Poi è stato chiesto ai partecipanti di servirsi anche loro del cibo (pasta o insalata).

Ne è venuto fuori che quando l’attrice prendeva da mangiare mentre indossava la protesi, i partecipanti hanno servito e mangiato cibo più calorico rispetto a quando l’attrice era “più magra” (cioè senza le protesi). Non solo, ma quando l’attrice “grassa” si è servita una grande porzione di insalata, i partecipanti hanno mangiato meno insalata, preferendo invece la pasta.

Gli autori ipotizzano che questo effetto sia dovuto al fatto che quando sono con persone sovrappeso, i soggetti tenderebbero a essere meno concentrati sui propri “obiettivi di salute”.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Mangiare con una persona sovrappeso spinge a mangiare di più