Prodotti strani

Appartamenti di lusso in un bunker, per sopravvivere all’apocalisse nel comfort

10201136 ingresso

Abbiamo già avuto modo di parlare in passato della diffusione negli USA della cultura “survivalist”, con le persone che si preparano a fronteggiare catastrofi di vario tipo, e di come questo coinvolga anche le fasce più benestanti della popolazione.


Il Survival Condo Project è nato pensando proprio ai più ricchi, per offrire loro la possibilità di resistere all’apocalisse nel lusso: il costo degli appartamenti costruiti in un bunker, parte da un milione e mezzo di dollari.

10201145 la struttura

Il condominio è costruito interamente sottoterra, utilizzando un vecchio silos in una zona segreta del Kansas, costruito negli anni ’60 per il lancio di missili balistici nucleari. Una struttura decisamente solida, con pareti di cemebno armato spesse quasi tre metri pensate per resistere a bombardamenti e poter sigillare ogni cosa al suo interno.

10201203 finte finestre per non soffrire di claustrofobia

Sono stati costruiti numerosi appartamenti, dotati di ogni comfort, comprese finte finestre fatte con schermi LCD per non fare soffrire di claustrofobia gli abitanti. E non mancano neppure gli svaghi, come una sala da biliardo e una parete da arrampicata.

10201213 una cucina

Il condominio è già dotato di cibi de-idratati a lunghissima conservazione, che possono mantenere gli abitanti per oltre cinque anni. Ma ci sono anche giardini idroponici per coltivare verdure fresche. Un complesso sistema di filtraggio permette di recuperare l’acqua dall’esterno eliminando ogni tipo di inquinante. Anche l’aria è purificata con filitri di chimici e biologici, per assicurare di non introdurre elementi pericolosi dall’esterno.

Il perimetro del condominio è protetto da una complessa rete di sensori di sorveglianza, per individuare eventuali assalitori e permettere di prendere eventuali contromisure, anche se il punto di forza del bunker rimane la sua impenetrabilità.

Loading...