Quando la diga di Barossa Valley, in Australia, fu costruita tra il 1899 e il 1902, nessuno aveva immaginato e tantomeno progettato le incredibili proprietà acustiche che l’hanno resa famosa come “The Whispering Wall”, il muro dei sussurri.

Non che di motivi per essere famosa la diga non ne avesse già di per sé: è la prima diga ad arco costruita nella regione, e per un certo periodo è stata la più alta in tutta l’Australia.

Photo taken by Scott Davis of the Whispering Wall

Ma la cosa più curiosa della diga è che, a causa della sua particolare curvatura, è possibile conversare tranquillamente tra due persone che si trovano agli estremi opposti della diga, come se fossero uno in fianco all’altro. In pratica, il suono rimbalza senza ostruzioni sulla superfice della diga e arriva all’ascoltatore.

Per questa sua stranezza, la diga è meta di un gran numero di turisti che vogliono toccare con mano (anzi, con le orecchie) l’effetto sonoro.

Secondo la tradizione, le caratteristiche sonore della diga sarebbero state scoperte durante la sua costruzione, quando un gruppo di operai si stava lamentando del loro capo, che li ha sentiti nonostante fosse dal lato opposto della diga, facendoli poi licenziare.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Il “muro dei sussurri”: a 140 metri di distanza potete sentire una persona come se ce l’aveste a fianco