Gli uomini che indossano il kilt (specie in modo tradizionale, cioè rigorosamente senza mutande) sarebbero più fertili: poco sorprendentemente questa ricerca arriva dalla Scozia, dove alcuni ricercatori hanno pubblicato sullo Scottish Medical Journal gli esiti del loro studio.

Il motivo sarebbe legato al fatto che perché gli spermatozoi siano sani, devono essere prodotti ad una temperatura di circa tre gradi inferiore a quella del resto del corpo (da cui il posizionamento dei testicoli): indossando i pantaloni, questo effetto sarebbe più difficile da ottenere. In effetti, da tempo la medicina ha correlato indumenti intimi troppo stretti con scarsa fertilità.

kilt

Lo studio si sbilancia poi anche su effetti psicologici (presunti) dell’indossare il kilt, ormai in disuso anche in Scozia se non in occasioni particolari. “Fa notare chi lo indossa ovunque sia” spiegano gli autori, aggiungendo anche che “alcune ricerche hanno mostrato che indossare il kilt dà all’uomo un forte senso di mascolinità. Molte donne sono attratte dagli uomini in kilt”.

Non tutti concordano con i risultati dei ricercatori: altri fanno notare che gli uomini scozzesi non avrebbero una fertilità sopra la media, cosa che invece secondo altri ricercatori sarebbe da attendersi se le conclusioni della ricerca fossero del tutto esatte.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Indossare il kilt migliora la fertilità