Un ricercatore francese convertitosi in monaco buddista, Matthieu Ricard, è stato dichiarato “l’uomo più felice del mondo” da una ricerca scientifica.

Un gruppo di ricercatori guidato dallo neuroscienziato Richard Davidson ha testato le onde cerebrali di Ricard, nell’ambito di uno studio sulla meditazione, riscontrando un livello di onde gamma (quelle collegate, alla coscienza, all’attenzione, all’apprendimento e alla memoria) mai registrato prima di allora nella scienza medica, durante uno studio sulla meditazione.

monaco buddista è l'uomo più felice del mondo_thumb[1]

Ricard, che oggi è anche uno stretto collaboratore del Dalai Lama, commenta i risultati dell’esperimento (nel corso del quale gli sono stati posizionati 256 sensori pe registrare le onde cerebrali) con soddisfazione.

È un ambito di ricerca molto interessante, perché mostra che la meditazione non è solo ‘illuminazione’ sotto un albero di mango, ma cambia completamente il tuo cervello e quindi chi sei”, ha commentato l’ex-ricercatore.

Le scansioni hanno evidenziato come la meditazione modifichi le attività della corteccia cerebrale, aumentando la capacità di felicità e riducendo la propensione a pensieri negativi.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Monaco buddista dichiarato dagli scienziati “l’uomo più felice del mondo”