Viaggi

Famiglia di fumatori arrestati: si rifiutavano di spegnere la sigaretta in aereo

Il costo delle sigarette aumenta continuamente, ma per una famiglia in viaggio dal Canada alla Repubblica Dominicana, il prezzo può essere molto, molto alto.


I tre (padre e madre cinquantenni, e figlio sulla ventina) hanno pensato bene di accendersi una sigaretta durante il volo da Halifax a Santo Domingo. Gli assistenti di volo hanno immediatamente chiesto ai tre di spegnere le sigarette, ma i tre hanno rifiutato, probabilmente pensando che al massimo se la sarebbero cavati con una multa.

sigaretta

Ma così non è stato: all’ennesimo rifiuto dei tre di obbedire alle richieste dell’equipaggio, il capitano ha deciso di considerare la situazione come un rischio per la sicurezza del volo (come prevedono i regolamenti quando c’è un passeggero che non rispetta gli ordini che gli vengono dati), e l’aereo è atterrato alle Bermuda, dove la polizia ha circondato l’aereo e gli agenti sono saliti a bordo per prelevare la famiglia di fumatori.

L’aereo è ripartito il giorno dopo, in modo da poter effettuare i rifornimenti e le verifiche necessarie prima del decollo, e agli altri passeggeri è stata pagata una camera d’albergo dalla compagnia aerea, che però verosimilmente si rivalerà anche economicamente sulla famiglia.

 

Loading...