Gli agenti di Vernon, Connecticut, erano intervenuti alla notizia di un aggressione di fronte ad un locale notturno: quando sono arrivati sul posto, hanno trovato un ventenne con una ferita da arma da taglio che sanguinava copiosamente.

Il ragazzo era cosciente,  ma stava perdendo forze e rischiava di morire dissanguato se non fosse stato operato subito. Ma anche cercare di farlo sedere voleva dire metterne a rischio la vita, dato che avrebbe favorito il sanguinamento.

Per evitare di attendere l’ambulanza, gli agenti hanno deciso per una soluzione creativa, caricando il giovane sul cofano dell’auto, in modo che potesse stare disteso. Non è chiaro come il giovane sia stato “fissato” al cofano: non c’erano però alternative dato che non erano disponibili barelle, ed i sedili posteriori (in plastica) dell’auto della polizia erano modellati per ospitare prigionieri, e quindi rendevano impossibile distendere un ferito.

Ad ogni modo, la soluzione trovata dagli agenti ha funzionato, dato che in pochi minuti sono arrivati presso un ospedale nelle vicinanze, dove i medici hanno potuto operare immediatamente il ferito, salvandogli la vita.

Courier Mail

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Ferito trasportato in ospedale sul cofano dell’auto della polizia