Un uomo, il 32enne Felipe Mejia, di Fort Pierce ha chiamato la polizia per denunciare il fatto che il vicino di casa non voleva offrirgli una birra. Mejia infatti aveva finito tutte le birre fresche in frigo, e pertanto aveva deciso di chiedere al vicino.

Il vicino però non ha accettato, perché gli sembrava che Mejia fosse decisamente ubriaco, e di birre ne avesse già bevute abbastanza.

birra-11_thumb[9]

Mejia non l’ha presa bene, ed ha chiamato la polizia per lamentare l’accaduto. Gli agenti però gli hanno (pazientemente) spiegato che la sua non era un’emergenza, e in ogni caso non potevano certo costringere il vicino a offrirgli una birra.

Un agente nella zona però è intervenuto, riscontrando che effettivamente Mejia odorava di alcol, faceva fatica parlare e aveva difficoltà a mantenere l’equilibrio. L’agente ha consigliato all’uomo di andare a dormire, riaccompagnandolo a casa, e Mejia ha accettato.

Dopo qualche minuto, però, è stato il vicino a chiamare la polizia: Mejia infati era tornato alla carica chiedendo a gran voce che gli fosse offerta una birra. L’agente è tornato, ma questa volta ha inevitabilmente arrestato Mejia.

WPTV

news

Loading...

2 commenti

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

I vicini di casa si rifiutano di offrirgli una birra: chiama la polizia