Un detenuto olandese ha chiesto di essere messo agli arresti domiciliari con una motivazione decisamente insolita: è troppo grande per stare in cella.

Ed in effetti, l’uomo (indicato come Angelo MacD., che sta scontando una condanna per truffa) non è certo un peso piuma: si tratta infatti di un “gigante” che è alto 2,07 m e che pesa 230 Kg. La sua stazza, secondo quanto riporta il suo avvocato, gli rende praticamente impossibile dormire o anche usare il water della cella. E dire che la cella è poco più larga di lui non è esagerato.

cella

Le autorità carcerarie hanno messo anche la loro buona volontà, fornendo delle “prolunghe” per il letto dell’uomo, ma non hanno potuto fare molto anche per il fatto che non esiste un budget che consenta spese per casi di questo tipo.

Per questi motivi, Angelo MacD. ha chiesto che gli siano concessi gli arresti domiciliari, dato che le sue condizioni attuali sarebbero contrarie alla Convenzione per i Diritti dell’Uomo. Il legale del detenuto ha spiegato che se necessario può provvedere ad allestire una cella in una delle stanze della casa: “Il mio cliente non vuole evitare la pena”, tiene a sottolineare l’avvocato.

BBC News

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Troppo grande per la cella: detenuto chiede gli arresti domiciliari