Michael Denell Hamilton, un trentrenne di Ann Arbor, Michigan, ha chiamato la polizia quando la padrona di casa gli ha “rapito” il pesce rosso (o almeno, così lui riteneva), secondo alcuni per una ripicca per questioni legate all’affitto arretrato, anche se la proprietaria sostiene di aver portato via l’animale perché le condizioni  di riscaldamento in cui Hamilton teneva la casa potevano mettere in pericolo la vita dell’animale.

Ma l’aspetto “particolare” della storia è che Hamilton ha chiamato la polizia dimenticandosi che era ricercato e aveva ben cinque denunce pendenti, tutte per guida senza patente, per le quali non si era mai presentato in tribunale. La polizia, compilando la denuncia, si è accorta che al nominativo di Hamilton erano associate le denunce pendenti, ed ha arrestato l’uomo, che adesso non potrà più evitare i processi.

AnnArbor

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Si dimentica che è ricercato e chiama la polizia per ritrovare il pesce rosso