Un detenuto del carcere della contea di Yellowstone County, Montana, ha chiesto 10 milioni di dollari di danni alle autorità del carcere, accusandoli di avergli impedito di esercitare rituali della sua religione, oltre averlo deriso per le sue opinioni religiose e aver tentato di “convertirlo al Cristianesimo”. La particolarità è però che Jason P. Indreland è un adepto del satanismo.

Indreland ha dichiarato che non gli sarebbe stato consentito di consultare una Bibbia Satanica o un Libro dei Rituali Satanici, sarebbe stato punito per le sue richieste, e gli sarebbe stato sottratto un medaglione religioso.

Inoltre, le guardie carcerarie gli avrebbero fatto trovare cartoline “cristiane” nella cella, con messaggi del tipo “Gesù è pronto ad accoglierti”.

Indreland sta scontando una pena di tre anni per possesso di droga.

Yahoo! News

news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Detenuto fa causa al carcere perché non gli viene consentito di praticare il Satanismo