Alcool e sbronze

Pronto polizia? Sto guidando ubriaco, arrestatemi

Che alla polizia arrivi una telefonata per segnalare un automobilista ubriaco è un fatto comune. Decisamente insolito invece che la telefonata giunga dall’automobilista stesso: eppure è proprio questo che è accaduto in una cittadina del North Dakota.


Una ragazza diciassettenne infatti ha chiamato per segnalare che stava guidando in stato di ebbrezza. Gli  agenti la hanno poi raggiunta in un parcheggio nel centro della città, dove le hanno effettuato il test e la hanno a questo punto arrestata per guida in stato di ebbrezza. La ragazza infatti ha ripetuto agli agenti di aver guidato per ore, nonostante al momento l’auto fosse regolarmente parcheggiata a motore spento.

“Non ho mai sentito niente del genere”, ha raccontato un tenente della polizia locale ai giornalisti che lo intervistavano.  Probabilmente, spiega la polizia, la chiamata è una sorta di “richiesta di aiuto”, infatti la giovane avrebbe anche raccontato agli agenti che sentiva la sua vita sfuggirle di controllo e che aveva passato la maggior parte del tempo a bere nelle ultime settimane.

Newsweek

Loading...

1 commento