Qualche tempo fa il senatore del Nebraska Ernie Chambers ha intentato casua contro Dio, in quanto responsabile di “infinite morti, eccidi e calamità naturali”. Il processo per terrorismo è effettivamente iniziato nei giorni scorsi, ma il giudice ha archiviato la causa, in quanto in base alle leggi dello stato perché il processo possa inizare, la citazione in giudizio deve poter essere notificata all’imputato, e il giudice ha decretato in questo caso l’impossibilità della cosa.

Ma il senatore Chambers non si dà per vinto, ed ha già pronte le motivazioni per il ricorso: infatti, sostiene, la decisione del giudice riconosce implicitamente l’esistenza di Dio, e di conseguenza, se Dio esiste, si deve riconoscere che è onniscente, e se è onniscente allora può considerarsi informato dell’inizio del processo.

Yahoo! News

news
Loading...

2 commenti

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Causa contro Dio archiviata per impossibilità di notifica