TOKYO – Per amore della fidanzata un rapinatore giapponese ha restituito dopo due settimane tutto il bottino, e per giunta con un lauto interesse.

Secondo la rete televisiva di Tokyo TBS il rapinatore è un giardiniere di 33 anni, Kenji Mitsuishi, che con la minaccia di un coltello aveva rapinato alla fine di maggio un ufficio postale alla periferia occidentale della capitale, impadronendosi di 340.000 yen (circa 3670 franchi svizzeri) e fuggendo.

“Ma poi ne ho parlato con la mia fidanzata e ho deciso per amore suo che non potevo certo correre il rischio di finire in prigione”, ha spiegato Mitsuishi alla polizia quando lo ha fermato dopo il suo ritorno all’ufficio postale per restituire il maltolto.

Al momento di contare il denaro, però, gli agenti si sono accorti che vi erano 10.000 yen in più, non poco in un paese dove i tassi di interesse sono vicini a zero. “Ho pensato a una specie di risarcimento per tutto il disturbo arrecato”, ha detto il giardiniere, sprofondandosi in inchini e lasciando gli impiegati postali e i poliziotti nell’imbarazzo sul da farsi.

http://www.tio.ch/common_includes/pagine_comuni/articolo_interna.asp?idarticolo=276281&idtipo=2

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Giappone, ladro pentito per amore: restituisce bottino con gli interessi