Il Giappone è famoso per una essere cultura molto dedita al duro lavoro e con grande rispetto per le aziende, ma anche in questo caso non viene giustificata la mancanza di rispetto per i lavoratori da parte dei loro capi.

Alcune aziende si sono fatte la nomea di avere totale disprezzo per il benessere dei loro dipendenti: sono soprannominate come “aziende black” e chiunque abbia mai desiderato sperimentare cosa sia lavorarci può scoprirlo facendo domanda per un evento speciale chiamato “The Black Holiday“, organizzata per il 23 novembre, quando il Giappone celebra la festa del lavoro, una delle poche occasioni per godersi un weekend senza stress lavorativo.

30 candidati avranno la possibilità di lavorare durante la festa per “Super Miracle Happy” una finta azienda composta in realtà da un gruppo di attori giapponesi che faranno del loro meglio per ricreare l’ambiente di lavoro delle vere “aziende black”. Non è chiaro cosa subiranno esattamente questi volontari durante l’esperienza, ma gli attori si baseranno su storie vere di persone che hanno avuto pessime esperienza sul lavoro.

L’evento sarebbe rivolto a due categorie di persone: impiegati insoddisfatti del loro lavoro attuale, ma esitanti a cercare qualcosa di meglio, per i quali gli organizzatori sperano che l’esperienza li ispiri a cercare migliori opportunità di lavoro, e dirigenti, a cui gli organizzatori sperano di ispirare maggiore empatia per i propri dipendenti dopo aver passato un giorno nei loro panni.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Un evento speciale in Giappone fa sperimentare cosa si prova a lavorare per pessimi capi