È già da qualche tempo che se ne parlava, ma sembrava un progetto futuristico: ora non è più così, e manca molto poco perché gli agenti della polizia di Dubai iniziano a volare.

La polizia di Dubai ha infatti confermato che sono iniziate le esercitazioni degli agenti per pilotare le “hover bikes”, una sorta di incrocio tra una moto ed un drone, che si prevede di utilizzare in futuro per accedere a zone difficili da raggiungere.

Attualmente è in corso alla formazione sul decollo e atterraggio verticale elettrico (eVTOL) realizzato da Hoversurf, dopo aver la consegna della prima unità di produzione di serie della S3 2019 Hoverbike.

L’eVTOL fa parte di un accordo firmato nel 2017, quando Hoversurf ha presentato una Hoverbike per la Polizia di Dubai alla fiera GITEX.

Il generale di brigata Khalid Nasser Alrazooqi, direttore generale del dipartimento di intelligenza artificiale della polizia di Dubai, ha detto che spera che gli agenti siano pronti per utilizzare in servizio l’eVTOL entro il 2020.

Attualmente abbiamo già due equipaggi che si stanno allenando [per pilotare la hoverbike] e stiamo aumentando il numero”, ha detto Alrazooqi.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

La polizia di Dubai ha iniziato le esercitazioni con le “moto volanti”