Un uomo della Florida è stato accusato di un danneggiamento dopo che avrebbe preso a pugni un bancomat fuori da una banca con una motivazione insolita: gli aveva dato troppi soldi.

Di solito la gente si arrabbia quando riceve meno soldi del dovuto, e quando riceve denaro in più fa furbescamente finta di niente, oppure restituisce educatamente quello che non gli spetta. In questo caso, le cose hanno preso una piega inattesa-

La polizia di Cocoa ha detto che un manager della banca Wells Fargo è stato informato che un uomo fuori stava prendendo a pugni sullo schermo di un bancomat.

La polizia ha detto che l’uomo, la cui furia sullo sportello automatico è stata registrata da telecamere di sicurezza, ha chiamato la banca poco dopo per scusarsi per aver danneggiato la macchina. Ha detto ai funzionari che si è arrabbiato e ha preso a pugni il bancomat perché la macchina gli aveva dato troppi soldi e lui era frustrato perché non sapeva cosa fare e aveva fretta di andare al lavoro.

Nonostante le scuse, la filiale della banca ha scelto di fare denuncia contro l’uomo, il ventitreenne Michael Joseph Oleksik, che è stato quindi arrestato. La banca ha detto infatti che il danno allo sportello supera i 5.000 dollari.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Danneggia il Bancomat perché gli ha dato troppi soldi