Molta gente è disposta a tutto per conquistare un po’ di attenzione sui social media. Su YouTube ci sono tantissimi filmati che possono stupire, ma fanno anche venire qualche dubbio sulla sanità mentale di chi li ha fatti. Uno di questi filmati è quello di Jay Swingler, 22 anni, del Regno Unito, che ha fatto notizia per aver “cementato” la sua testa all’interno di un forno a microonde per guadagnare visualizzazioni su YouTube.

A vedere il filmato, tutto sembra divertente e Jay ha certamente ottenuto l’attenzione che desiderava ardentemente. Ma le cose hanno rischiato di andare terribilmente storte: i suoi amici non riuscivano a liberarlo nonostante un’ora e mezza di sforzi, e alla fine hanno dovuto chiamare i pompieri, mentre Jay rischiava di soffocare. Jay però non sembra avere imparato la lezione, anzi dice che il tutta la storia è esilarante ed è elettrizzato dall’attenzione che il suo video ha raccolto.

Il video è stato realizzato in un garage a Wolverhampton e girato per TGFBro, il canale YouTube in cui Jay carica i suoi video di scherzi. Ha avvolto la sua testa in una busta di plastica e l’ha infilata nel forno a microonde, mentre gli amici che lo assistevano lo riempirono con sette sacchi di Polyfilla, una pasta spugnosa usata per riempire le crepe. Il forno a microonde doveva essere uno stampo, ma le cose non sono andate come previsto gli amici di Jay hanno passato 90 minuti nel tentativo di liberarlo, senza successo. Il ragazzo riusciva a respirare attraverso un tubo d’aria che i suoi amici sono riusciti a inserire nel microonde, ma il Polyfilla in espansione ha reso sempre più difficile il passaggio dell’aria. La squadra di soccorso chiamata alla fine dagli amici non è stata in grado di liberare Jay e ha dovuto chiamare un altro reparto di vigili del fuoco. Quando i pompieri arrivarono, ci è voluta un’altra ora prima che Jay fosse finalmente libero.

Il comandante Shaun Dakin, che coordina l’equipaggio del Corpo dei vigili del fuoco delle West Midlands inviato sul posto, ha commentato che lo scherzo poteva finire con il soffocamento o lesioni gravi, e l’operazione di salvataggio è stata piuttosto complicata. “Per quanto divertente possa sembrare, questo giovane uomo poteva facilmente finire soffocato o essere rimanere ferito. Smontare il forno a microonde è stato complicato, perché molte parti erano saldate. Ci è voluta quasi un’ora per liberarlo”, ha detto Dakin.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Per diventare famoso, si “cementa” la testa in un microonde (e rischia di morire)