Una delle più grandi aziende americane di cannabis ha comprato un’intera città desertica in California, Nipton, con l’intento di di trasformarla in una “destinazione amica della cannabis”.

American Green Inc. ha annunciato l’acquisto di tutti i 80 acri di Nipton, incluso il vecchio hotel in stile West, una manciata di case, un’area roulotte e un bar. I piani sono quelli di trasformare la vecchia città n quello che definisce “una destinazione turistica, amica della cannabis e con autonomia energetica”.

L’attuale proprietaria della città, Roxanne Lang, ha dichiarato che la vendita è ancora in corso, ma ha confermato che l’American Green è l’acquirente. Ha rifiutato di rivelare il prezzo prima che la vendita si chiuda, ma ha ammesso che lei e suo defunto marito, Gerald Freeman, avevano messo in vendita la proprietà a 5 milioni di dollari lo scorso anno.

Alla domanda di cosa avrebbe pensato il marito dei piani degli acquirenti di trasformare Nipton nel paradiso della marijuana in California, la donna ha riso: “Penso che avrebbe lo trovato molto umoristico”, ha detto, aggiungendo che come non aveva alcun problema con le persone che usano la marijuana e in più sarebbe stato decisamente a favore di un progetto che punta sull’indipendenza energetica: l’uomo in passato aveva installato una fattoria solare che oggi fornisce gran parte dell’elettricità della piccola città.

American Green Inc. ha dichiarato che ha in programma di espandere la fattoria e anche di vendere acqua infusa da cannabis, presa dall’abbondante sorgente di di Nipton. Il piano però è quello di attirare altri operatori del settore della cannabis, sperando che siano interessati a trasferirsi a Nipton e a creare loro posti di lavoro. Gli abitanti attuali della città sono circa una ventina, e una delle principali fonti di reddito è la vendita biglietti di biglietti della lotteria della California da parte dell’unico negozio in città alle persone che arrivano dal Nevada, dove questi biglietti non sono in vendita: la creazione di nuovi posti di lavoro sarebbe quindi decisamente apprezzata.

Siamo entusiasti di guidare la carica per una vera e propria ‘Corsa al Verde’”, ha dichiarato David Gwyther, presidente e CEO di Green American. “La rivoluzione della cannabis che sta avvenendo negli Stati Uniti può rivitalizzare completamente le comunità, allo stesso modo dell’oro durante il XIX secolo”. Nel caso di Nipton, questo sembra vero: la città si era infatti sviluppatanei primi anni del 1900 quando il metallo prezioso fu trovato nelle vicinanze, per essere però abbandonata quando questo iniziò a scarseggiare.

news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Produttore di cannabis vuole trasformare città nel deserto nel paradiso del “fumo”