L’idea diffusa è che più spesso si fa sesso, più si è felici: lo scrittore statunitense John Updike una volta ha detto “il sesso è come i soldi: solo troppo è abbastanza”. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Social Psychological and Personality Science, però, sembra che le cose non stiano esattamente così.

Un gruppo di ricercatori ha analizzato i risultati di tre interviste che hanno coinvolto un totale di oltre 30.000 soggetti, per verificare se esista effettivamente una correlazione tra frequenza dei rapporti sessuali e felicità.

Già il primo degli studi ha dato risultati che possono apparire sorprendenti, perché è apparsa sì una correlazione tra rapporti sessuali e felicità, ma solamente per le persone impegnate in una relazione. Per i single, insomma, la frequenza dei rapporti sessuali non sarebbe determinante per la loro felicità.

Il secondo e terzo studio hanno quindi preso in esame solo soggetti “impegnati”, ed è emerso che la correlazione tra frequenza del sesso e felicità, ma che questa correlazione non è lineare ma è piuttosto una curva: la felicità si “stabilizza” oltre la frequenza di un rapporto a settimana. In altre parole, fare sesso meno di una volta a settimana rende effettivamente più infelici, ma fare sesso una volta alla settimana o quattro non conduce ad un maggiore livello di felicità.

news
Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Studio: fare sesso più di una volta a settimana non rende più felici