I cani che passano spesso tempo da soli in casa adesso potranno passare il tempo guardando la tv, grazie ad un nuovo telecomando su misura che permette all’animale di controllare l’apparecchio.

L’idea è dell’azienda inglese Wagg, specializzata nella produzione di cibo per animali, che ha condotto un’indagine che ha fatto emergere che il 91% dei padroni di cani dice che il loro animale guarda la tv con loro. Da lì l’idea di permettere loro di guardare la televisione anche da soli, quando il loro padrone non c’è.

 

Con l’aiuto di un esperto di interazione animale-macchina, hanno così creato il primo telecomando per cani: si tratta di una versione “gigante” di un normale telecomando, con pochi e grandi bottoni, fatto di plastica ultra-resistente impermeabile, in modo che il cane possa giocarci come con qualunque altro giocattolo senza danneggiarlo.

Il telecomando permette di accendere la tv, cambiare canale e anche mettere in pausa il programma e di riprenderlo. Adesso Wagg sta sottoponendo il concept a diversi test, e poi conta di fare entrare il telecomando in produzione per commercializzarlo, anche se non è stata annunciata ancora una data di lancio.

L’idea ha ricevuto numerosi consensi, ma anche qualche critica: da chi contesta il fatto che sia una buona idea incentivare i cani a stare davanti alla tv, a chi ne vede un esempio di “errata umanizzazione” dell’animale, a cui si cerca di attribuire comportamenti umani senza riconoscere, né rispettare, la sua natura reale.

Foto: Wagg

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Il primo telecomando della tv per cani