Oggi parliamo di ecografia tiroidea, un esame diagnostico non invasivo, adatto a qualsiasi persona. Tale esame consiste nel rilevare la composizione del tessuto tiroideo attraverso degli ultrasuoni. Questo esame diagnostico si svolge nel seguente modo: viene passata una sonda (detta ecografo) sopra al collo (precedentemente cosparso con un gel apposito) del paziente. Questa sonda raccoglie informazioni sulla parte del corpo analizzata. I dati raccolti attraverso l’ecografo vengono rappresentati in tempo reale come immagini su un monitor.

L’ecografia della tiroide permette ad uno specialista in molte citta’ italiane quali Bologna o Milano di valutare le dimensioni della tiroide, se contiene noduli o se è infiammata. Nello specifico della presenza di noduli, l’ecografia tiroidea risulta molto vantaggiosa perché permette di trovare anche piccoli noduli che la semplice palpazione rileva con difficoltà. Il semplice esame ecografico non chiarisce però se i noduli siano benigni o maligni. Per questo motivo in caso dall’ecografia risultino dei noduli, lo specialista può utilizzare l’agoaspirato per capire la natura del nodulo.

 

Che cosa provoca l’ingrossamento della tiroide?

 Grazie a Medicalbox puoi eseguire un’ecografia tiroidea a Bologna, Roma cosi come in tante altre citta’, lo specialista potrà aiutarti a capire se soffri di questo disturbo.

In periodi specifici, come durante il ciclo mestruale o in gravidanza, le dimensioni della tiroide possono variare portando ad un aumento della stessa.

Diversamente da questi casi specifici la tiroide ingrossata è sintomo di alcune patologie specifiche:

  • Infiammazione della tiroide.
  • Carenza di iodio. Un alimentazione con poco iodio può portare ad aumento delle dimensioni della tiroide.
  • Morbo di Graves. Questa patologia aumenta la produzione di ormoni da parte della ghiandola tiroidea e di conseguenza il suo volume.
  • Patologia di Hashimoto. In questo caso gli anticorpi riducono la capacità endocrina della ghiandola.
  • Presenza di un un nodulo di grandi dimensioni o di gruppo di noduli.
  • Tumore della tiroide. Questo risulta essere molto più raro rispetto ai noduli.

 

Quali sono le dimensioni della Tiroide?

 La tiroide è una ghiandola endocrina posizionata nella regione anteriore del collo, questa ghiandola influisce su diverse funzioni corporee (peso, colesterolo, massa muscolare, ciclo mestruale, capelli).  La sua altezza è di circa 3 cm, il suo spessore va dagli 0,5 ai 2 cm e la sua larghezza massima può essere di 7 cm. Quando la tiroide aumenta molto la sua dimensione si parla di “gozzo tiroideo”.

 

La tiroide ingrossata quali sintomi presenta nel paziente?

 Il sintomo maggiormente visibile risulta essere l’ingrossamento del collo a causa dell’aumento del volume della tiroide stessa. Oltre a questo sintomo, ben visibile, può presentare:

  • Dispnea: difficoltà nella respirazione.
  • Disfagia: difficoltà nella deglutizione sia di alimenti solidi sia di liquidi.
  • Disfonia: difficoltà nell’emissione di suoni.
  • Cefalea.
  • Esoftalmo: sporgenza eccessiva degli occhi.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Ecografia tiroidea: Cause e sintomi della tiroide ingrossata.