Ovvero l’amore e le auto: Quello che alla prima impressione può risultare un’accoppiata quantomeno strana, in realtà rappresenta un binomio di grande impatto e attestato successo, per lo meno in molti paesi e sicuramente nel nostro. Dopo l’invenzione del veicolo a 4 ruote, con l’avvento della motorizzazione di massa, le auto sono diventate protagoniste della nostra quotidianità e come tali hanno giocato un ruolo importante anche nelle vite amorose di svariati cittadini dello Stivale e sicuramente di quelli del grande Paese a stelle strisce, almeno a partire dagli anni 60. Come non pensare, tanto per fare un esempio, ai cinema drive-in americani, la scusa ufficiale per tantissime giovani coppie, per potersi scambiare dolci effusioni in piacevole intimità? Oppure al giretto in macchina per andare a prendere il gelato, la pizza da asporto insieme, o perchè no anche il latte, dopo aver detto alla mamma che era finito – (ricordate la vecchia canzone?! Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte)- ed avere quindi l’opportunità di restare soli tra le romantiche portiere dell’abitacolo? In occasione della imminente ricorrenza dedicata al santo patrono degli innamorati, San Valentino, troviamo una simpatica infografica, realizzata da noicompriamoauto.it, che ci racconta qualche divertente aneddoto e ci fornisce dati interessanti circa il connubio auto e amore. Lo sapevate per esempio che una ampia fetta del mondo femminile, ben il 76%, pare giudicare il proprio partner sulla base della quattroruote? Rivisitando il detto l’abito fa il monaco, potremmo dire che la carrozzeria la fa da padrona!

Sempre all’inizio di una potenziale frequentazione amorosa la macchina gioca un ruolo fondamentale, basta infatti che quest’ultima sia eccessivamente pulita od estremamente sporca per mandare all’aria il primo appuntamento.

Dulcis in fundo un tema più piccante: l’auto che diventa alcova, visto che la quattroruote è il secondo luogo più utilizzato per fare l’amore. Anche in questo caso, quando c’è l’amore le dimensioni non contano, ed il Kamasutra, così sembra, si può praticare anche all’interno di una smart, almeno stando al fumetto Kamasmart, in cui vengono illustrate 15 posizioni da praticarvi all’interno…perchè alla guida ci sono sempre le emozioni!

news

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

San Valentino e le quattroruote