La vita dei senzatetto è indubbiamente dura, e uno dei problemi che questi si trovano ad affrontare è l’igiene personale: le docce pubbliche sono molto rare nella maggior parte delle città. Per questo a San Francisco un’organizzazione no-profit sta convertendo autobus urbani fuori servizio in docce mobili.

San Francisco è considerata la “capitale dei senzatetto” negli USA, con oltre 6.500 persone senza fissa dimora che vivono in città, e si può quindi capire perché sia nata proprio qui l’idea a Doniece Sandoval.

Doniece stava passeggiando in strada quando ha sentito una senzatetto che parlava, tra le lacrime, lamentandosi che non sarebbe mai più stata pulita in vita sua. Poi, qualche tempo dopo, ha visto un senzatetto che conosceva di vista, un veterano del Vietnam, ed era in gran brutta forma. “Ho pensato che cose del genere non dovevano succedere. Sono esseri umani”, spiega la donna.

E così, Doniece ha abbandonato il suo lavoro come dirigente marketing ed ha fondato l’organizzazione no-profit Lava Mae, con la quale ha deciso di fornire un servizio di docce mobili gratuite per i bisognosi. Il suo progetto è iniziato con un autobus donato dalla città di San Francisco, ma dato il grande successo in breve altri autobus sono stati donati per essere convertiti.

Le docce su ruote non risolveranno certto il problema dei senzatetto, ma colmano un vuoto enorme nei servizi disponibili. Lava Mae cerca di aiutare coloro che non hanno accesso a quello che dovrebbe essere tra i diritti umani fondamentali, le docce e i servizi igienico-sanitari”, spiega Doniece.

Foto

news
Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Volontari trasformano autobus in docce mobili per i senzatetto