Religione

Gli evangelisti che sostengono di poter fare resuscitare i morti

i deadraiser

Il Dead Raising Team (DRT), è un gruppo di Cristiani Evangelisti che sostiene di fare esattamente quello che dice il loro nome: resuscitare i morti, attraverso le preghiere. Il leader del gruppo, Tyler Johnson, sostiene che il DRT ha fatto resuscitare 13 persone nel corso della sua attività.


La storia del DRT è stata anche oggetto di un documentario nel 2013, in cui i membri di questo gruppo raccontavano la loro storia e i loro tentativi di fare tornare in vita persone decedute (nessuno dei tentativi ripresi dalle telecamere ha però avuto successo), e i casi in cui sarebbero riusciti a fare tornare in vita le persone.

Uno dei resuscitati è un ex-tossicodipendente che sostiene di essere morto per overdose nel 2006, e racconta che subito dopo si sarebbe trovato all’inferno: “c’erano urla e tormento, e l’odore era di vomito e zolfo”, ma sarebbe stato salvato dall’intervento di uno dei membri del Dead Raising Team. Ma quando le domande diventano specifiche, Johnson spesso non è preciso con le date e rifiuta di dare particolari sostenendo che deve rispettare la privacy delle persone coinvolte.

Inutile dire che l’attività del gruppo trova molta scetticità, e non solo da parte della scienza: anche i teologi sono a dir poco dubbiosi, notando che lo stesso Gesù avrebbe fatto resuscitare solo 3 persone nella sua vita, e quindi pretendere di farlo su base regolare sarebbe come voler dire essere migliori anche di lui. Altri, invece, si chiedono perché un cristiano voglia fare resuscitare i morti, anche qualora fosse possibile, togliendo così a queste persone la possibilità di gioire in Paradiso, e riportandoli tra le sofferenze della vita terrena.

Loading...