Arte Video divertenti

Artista ripopola villaggio abbandonato con inquietanti bambole

valle delle bambole 1

Quando Ayano Tsukimi è ritornata al suo villaggio, era molto diverso da come era quando era partita, diversi anni prima: quasi tutti gli abitanti se ne erano andati, abbandonando il paesetto, troppo lontano dalle vie di comunicazione e dai servizi moderni. Ormai solo 37 persone vivevano ancora a Nagoro: non che fosse mai stato un enorme centro, ma qualche decennio fa aveva diverse centinaia di abitanti, che per lo più lavoravano nei campi e in una piccola industria locale. Ora praticamente tutti i giovani se ne sono andati vicino alle grandi città, attratti da lavori migliori.


valle delle bambole 1

Ayano ha deciso di prendere la situazione in mano e trovare una soluzione al problema, per riportare Nagoro all’aspetto che conosceva quando era giovane: popolare il villaggio di bambole, che sostituissero gli abitanti che se ne sono andati per dare al paesetto un aspetto vivo.

valle delle bambole 4

Nel corso degli ultimi 10 anni, Ayano ha costruito circa 350 bambole, posizionandole in giro per il villaggio: a lavorare nei campi, a pescare, o a riposarsi lungo la strada. Il risultato ha un che di surreale e forse può apparire anche un po’ inquietante.

valle delle bambole 2

L’idea è nata per caso: poco dopo essere tornata a casa, aveva piantato dei semi, ma nessuno è cresciuto per colpa degli uccelli che li hanno mangiati prima che potessero spuntare. Allora Ayano ha deciso di costruire uno spaventapasseri, che è venuto fuori estrematamene somigliante a suo padre: lì la donna ha avuto l’idea di creare i pupazzi delle persone che conosceva nel villaggio e che ora non c’erano più.

 

Valley of Dolls from Fritz Schumann on Vimeo.

valle delle bambole 2

Loading...