Animali Scienza e Tecnologia

Ricerca studia l’effetto sul riscaldamento globale delle scoregge dei cammelli

le loro puzzette forse alterano l'ambiente

E’ cosa ormai nota che il metano emesso dai bovini sia un fattore che contribuisce all’effetto serra,  in modo non certo maggioritario ma neppure trascurabile.


Un gruppo di ricercatori si è chiesto se lo stesso ruolo possano averlo anche le scoregge dei camelidi (quindi animali come cammello, il dromedario, il lama, l’alpaca), in quanto l’apparato digerente e la fisiologia sono in parte simili a quelli dei ruminanti.

le loro puzzette forse alterano l'ambiente

I ricercatori hanno posizionato degli animali (5 cammelli, 6 lama e 5 alpaca) in “camere di respirazione”, che sono in pratica degli ambienti sigillati in cui tutta l’aria che esce e quella che entra sono analizzate, ed hanno sostanzialmente aspettato che gli animali emettessero le loro flatulenze.

Ne è emerso che i camelidi emettono molto meno metano che i bovini, forse a causa della minore  quantità di cibo che ingeriscono. Una buona notizia per l’ambiente, e una consolazione per chi pensa che il proprio lavoro sia brutto, che potrà confortarsi pensando che almeno non ha a che fare con le scoregge dei cammelli…

Loading...