Alcool e sbronze

Ubriaco chiama la polizia: “voglio delle patatine, altrimenti sparo a qualcuno”

qualcuno potrebbe uccidere per delle patatine

Un uomo di North Battleford, nella provincia canadese di Saskatchewan, è stato arrestato dalla polizia dopo diverse chiamate al 911 dove chiedeva delle patatine e altro da bere.


Gli operatori del servizio di emergenza hanno infatti ricevuto un’insolita chiamata alle 3 di notte, da parte di un uomo che dava l’impressione di essere ubriaco, chiedendo che gli agenti gli portassero “delle patatine e delle sigarette”. L’operatore ha gentilmente spiegato all’uomo che la sua richiesta non rientra tra i compiti della polizia.

qualcuno potrebbe uccidere per delle patatine

Il quarantunenne, di cui non è stato reso noto il nome, ha però richiamato dopo poco, chiedendo questa volta che gli portassero un’altra bottiglia di vodka. Al nuovo rifiuto dell’operatore, l’uomo ha detto che aveva con sé un fucile e che se le sue richieste non fossero state esaudite avrebbe fatto del male a sé stesso o a qualcun altro.

A questo punto l’operatore ha inviato una pattuglia a casa dell’uomo: questi dopo qualche discussione ha fatto entrare gli agenti, ma quando ha visto che non gli avevano portato né le patatine né la vodka, si è addormentato.

Gli agenti hanno denunciato l’uomo, che era “altamente ubriaco”, per uso improprio di armi da fuoco, conservazione non sicura di armi.

Loading...