Una donna giapponese si sarebbe legata da sola nell’appartamento dove viveva per non andare al lavoro.

La donna, un’impiegata ventenne, era stata trovata legata e senza conoscenza nel suo appartamento nella parte ovest di Tokio dal proprietario dell’appartamento, preoccupato perché la ragazza non era stata vista uscire di casa per andare al lavoro.

la corda di solito si usa per le arrampicate

L’uomo ha immediatamente chiamato la polizia ed un’ambulanza, pensando che la ragazza fosse stata vittima di un furto o di un’aggressione. Ma quando la polizia ha interrogato la giovane, sono subito emersi delle incongruenze nella storia, in particolare sul fatto che gli aggressori avrebbero forzato il loro ingresso nell’appartamento ma non c’erano segni di effrazione né sulle porte che sulle finestre.

Alla fine la ragazza ha ammesso che aveva inventato tutto: ha spiegato agli agenti che non aveva assolutamente voglia di andare al lavoro, e quindi aveva messo in piedi la sceneggiata per rimanere assente dall’ufficio. Una messinscena decisamente complicata e tutto sommato autolesionistica, anche se c’è chi ha fatto di peggio.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Si lega da sola per non andare al lavoro